Apple fa il bullo con Dropbox

La società, infatti, sta rimandando al mittente le applicazioni che fanno uso dell’SDK di Dropbox. Il motivo sarebbe l’uso di un servizio a pagamento non regolamentato nell’App Store. In parole povere Apple non trae il 30% di commissioni dalla vendita degli abbonamenti a Dropbox, quindi ha deciso di boicottarlo.

Io ancora mi domando e chiedo: peeeeeecché ma soprattutto ppppeeeeecché esiste l’App Store per Mac? Si vive meglio

senza, molti software interessanti, perfettamente legittimi e legali stanno fuori dall’App Store.

’nuff said

PS: this post is brought to you thanks too ASCII table and AltGr + 130 and AltGr + 138 key combos.