E il nuovo Jeby’s Tablet è…

… il Nexus 9! 

Dopo mesi di ripensamenti, di letture di recensioni belle brutte e cattive, esperimenti con iOS, alzamenti di sopracciglia per le novità del CES 2015… alla fine ho preso la mia decisione e…

tra l’altro in versione LTE, che sul play store ufficiale si ostina a non comparire, e che invece Amazon mi porterà domani. Se lo volete anche voi, potete accattarvelo da qui: Nexus 9 32GB LTE

Perché un nuovo tablet?

Ho il Nexus 7, perché comprare il Nexus 9? Perché sto invecchiando e voglio uno schermo più grande. Sarà da un anno che aspetto il tablet giusto, speriamo sia arrivato!

Perché un tablet da 9 pollici e non da 10?

Lo so, non è né carne né pesce, 9″ è un formato un po’ “strano”. Essenzialmente stavo cercando qualcosa da poter utilizzare mentre sono in giro senza troppi sbattimenti e da usare tranquillamente anche a casa. Non mi sta in tasca come il 7 ma riesco ancora a tenerlo in una mano sola. Un 8″ sarebbe stato solo minimamente più grande del 7″, non abbastanza. Insomma 8.4 – 8.9 pollici sono taglie di compromesso

Perché in formato 4:3 e non 16:10?

Dunque, come forse molti di voi sapranno, uso il tablet anche per leggere fumetti e riviste . Per questo motivo qualche tempo fa ho scritto un articolo su come scegliere il tablet giusto per leggere i fumetti.  Nell’articolo si parla di risoluzione, diagonali, DPI e fattore di forma, ovvero 16:10 vs 4:3. C’è tutto un panegirico e diversi studi dietro  Come sono arrivato al 8.9″ da 4:3? Scartato il display da 10″ e il sony Xperia Z3 Tablet Compact da 8″, rimanevano i Samsung (e il futuro Dell Venue 8 7000) con display AMOLED 8.4″ formato 16:10 o il Nexus 9 con display IPS da 8.9″ formato 4:3. Ora si dà il caso che la dimensione in altezza del 8.9″ 4:3 è sostanzialmente molto vicina a quella di un 8.4″ 16:10, ci balla mezzo cm. Ciò significa che, alla fine, la pagina singola di fumetto formato americano in orientamento portrait (vericale) viene rappresentata sui due monitor con una dimensione molto simile. Ciò, invece, non avviene in caso di splash-page, che vanno viste in orientamento landscape. In questo caso la larghezza del 4:3 batte di gran lunga quella del 16:10, permettendo di vedere la doppia pagina a pieno schermo senza perdere nemmeno un millimetro di schermo utile. Inoltre, per quanto gli AMOLED possano essere più luminosi e contrastati, nonostante tutte le evoluzioni hanno semplicemente una sovrasaturazione ed una resa dei colori troppo vivida rispetto ad un buon IPS, che invece ha dalla sua proprio la fedeltà dei colori.

Perché non un iPad?

iOS non fa per me. Questa è la considerazione a cui sono giunto valutando le mie esigenze, è tutto riportato qui. Per molto tempo sono stato quello che in gergo viene chiamato “Mac Evangelist” e considero ancora il Mac il sistema operativo giusto per me (anche se sperimento da tempo con GNU/Linux o Linux che dir si voglia) ma, appunto, parliamo di Mac OS X e non di iOS. A latere: a mio parere Apple ha perso un bel po’ di terreno nei confronti dei concorrenti, diciamocelo Dell, Lenovo, Vayo, hanno fatto passi da gigante in molte cose. Purtroppo i loro prodotti ti arrivano ancora con dentro Windows, e quello è il loro limite. Su questo argomento vi consiglio la lettura di questo articolo di BicycleMind.

Perché un Nexus (nonostante non abbia più un prezzo stracciato)?

Perché almeno sono tranquillo dal punto di vista degli aggiornamenti software, e perché non mi devo trovare a fare i conti con interfacce altamente customizzate. Per esempio la TouchWiz di Samsung io non la posso soffrire. Essenzialmente è bloatware! Una volta provato Android “vanilla” o “stock” è difficile tornare indietro. Con il material design poi si sono fatti passi da gigante e trovo Lollipop finalmente un sistema molto coerente.

Perché hai preso la versione LTE?

Perché vorrei provare questa magia della connessione dati mobile sul tablet. La trovo molto utile soprattutto per gestire il server a casa mentre sono in giro e per non dover scaricare per forza batteria e piano dati del telefono a suon di spotify. E per leggere i feed RSS.

Ma non è troppo caro?

569 €. Cinquecentosessantanove euro  Sono tanti. Se siano troppi per quello che fa il Nexus 9 non lo so. Magari ve lo faccio sapere.

Ma non hai letto le recensioni che dicono laqualunque?

Di questo tablet se ne sono dette di tutti i colori: che è fatto bene, che è fatto male, che lo schermo è fantastico, che lo schermo fa cagarissimo, che con il Tegra 4 K1 è una scheggia, che invece è lento come la morte e lagga abbestia… Mi sono letto n-mila recensioni, visto video comparazioni e così via. Penso che il Nexus 9 contenga quello che serve a me e come serve a me, e che gli inevitabili difetti possano essere superati. Se c’è del light bleed visibile al di fuori di una stanza completamente buia però lo rimando ad Amazon.

A presto per la mia recensione!

’nuff said

  • Matteo Savoia

    Bravo! Appoggio la scelta e son daccordo piu o meno su tutti i punti.

    • jeby

      adesso devo trovare qualcosa da far fare al Nexus 7 🙂

  • Matte

    Sebastian, stiamo aspettando la tua recensione!!! 😉

    • jeby

      eheheh… se riesco questo sabato! 🙂