Recensione: Spider-man Unlimited

Qualche giorno fa GameLoft ha rilasciato la sua ultima fatica: Spider-Man Unlimited, un endless run free to play per Android, iOS e Windows Mobile dedicato all’amichevole testa di tela,o meglio, agli amichevoli ragnetti. Dato che sono un fan dell’arrampicamuri da oltre un ventennio e lo sono in una maniera disacerbante (cit. Brunello Robertetti), invece che fare copia e incolla della solita solfa (come fanno gli altri siti, n.d.r.) vi racconto un po’ cosa ne penso da fan e da casual gamer.

La storia (segue delirio nerd)

Prima di tutto: trovo la storia oltremodo stupida, ma già che esiste una trama è tanto per il genere. Eppure questa trama ha anche degli spunti molto molto interessanti. La storia ruota attorno all’invasione perpetuata dal gruppo di super cattivi noto come i Sinistri Sei (in formazione non classica) e dei loro alter-ego provenienti da altre dimensioni: i brutti ceffi aprono un “portale” su Manhattan e vengono giù per approvvigionarsi di “ISO-8”, un cristallo rosa che tra l’altro è la valuta pregiata del gioco.

Questa trama introduce al grande pubblico dei videogiocatori (che è diverso dal pubblico dei fumetti e sicuramente meno fissato) il concetto di “multiverso” Marvel: un sistema di infiniti universi alternativi che ospitano infinite versioni diverse dei vari personaggi, a sua volta complicato dal fatto che ogni universo ha una sua linea temporale e i personaggi di quella linea possono viaggiare avanti e indietro lungo essa. Un minestrone che negli anni ha dato molti spunti creativi, alcuni buoni altri no, e parecchi grattacapi nel ricucire la continuity, ovvero la parvenza che tutto fili e sia consistente.

Nel gergo Marvelliano gli universi vengono chiamati con un codice numerico e identificati dalle differenze rispetto a quanto avviene sulla terra dell’universo principale, che è chiamato “Earth-616“. Ad esempio la nostra realtà, in cui i super eroi e (spoiler!!) Babbo natale non esistono, e le gesta dei super eroi sono rappresentate nei fumetti, nello schema Marvel è chiamata “Earth 1218”. In pieni anni ’90 gli universi alternativi ebbero un boom con i “What If…”, serie di storie che partendo dal “Cosa sarebbe successo se…” stravolgevano le storie dei personaggi Marvel, spesso in modo parecchio ridicolo 🙂 Ad esempio: cosa sarebbe successo se Betty Brant fosse stata punta da un ragno radioattivo?

Altolà al sudore? Betty Brant / Spider Woman su What If...? #7 immagine tratta da Marvel Wikia

Altolà al sudore? Betty Brant / Spider Woman su What If…? #7 immagine tratta da Marvel Wikia

Dunque, nel videogioco di Gameloft, Spider-man viene contattato dallo S.H.I.E.L.D. (che grazie ai film di The Avengers e Captain America ora è noto ai più) così che possa aiutarli a pigliare a cazzotti tutti e chiudere il portalone e rimandare i cattivi a casa. L’espediente narrativo delle dimensioni alternative permette quindi di introdurre anche Spider-men provenienti da altre dimensioni o dal passato/futuro dell’Uomo Ragno. Compaiono ad esempio lo Spider-Man del Mangaverso (il secondo manga sul personaggio, il primo è una roba brutta e inguardabile in tre numeri che io ho), lo Spider-Man Noir super vintaggio/badassico ai livelli proveniente da una dimensione rimasta ferma ad Al Capone e al proibizionismo, Spider-Man di House of M (e, SPOILERONE, il se stesso divenuto Goblin), il clone Ben Reilly quando ancora si faceva chiamare Ragno Rosso e andava in giro con un felpone tutto stracciato quando il grunge era lì lì per rimanerci secco, poi lo Spider-Man ferito (???) con il costume stracciato, e quello con la Ragno Armatura (teRiBBile), e tanti tanti altri (FF, Civil War, 2099, ecc…). Manca, credo, per decenza, il Ragno con la ragnomobile. Spero.

Perché la trama banale offre per il nerd medio spunti succulenti? Non solo perché potenzialmente potrebbe farvi vedere tutti i costumi dell’Uomo Ragno, ma perché concettualmente si riallaccia all’evento ragnesco dell’anno: Spider-verse.

SpiderVerse by Scottie Young - immagine presa da ComicBook Resources

SpiderVerse by Scottie Young – immagine presa da ComicBook Resources

In questo mega evento tutte le versioni alternative, passate, future e mindswapped dell’Uomo Ragno si uniranno per far fronte comune contro un potentissimo nemico. Tra questi Spider-Men c’è gente che spara, gente che tira con l’arco, gente che ha la coda o qualche braccia extra, gente che è in realtà una Spider-woman (non solo quella disegnata da Manara)

La Spider-Woman di Manara. In USA l'hanno criticata perché troppo osé (giuro!)

La Spider-Woman di Manara. In USA l’hanno criticata perché troppo osé (giuro!)

gente che è Mary Jane lesbica, gente che era un supervillanzone e così via.

 

Gameplay, grafica ecc

Allora, la grafica è fumettosa il giusto e sullo schermo dell’iPhone 5s rende bene. Su quello del Nexus 7 no, per nulla, sembra una roba uscita il secolo scorso. L’effetto fumetto è garantito dal trattamento cell shading e le ambientazioni sono ben realizzate e persino variegate per un  gioco di questo tipo.

Il gameplay è tipico dei giochi a endless-run: vista in 3a persona da dietro, bonus da raccattare, oggetti da schivare a colpi di swipe (alto salto, basso scivolo, destra sinistra schivo) inclusi nemici da far fuori.

Ci sono anche le parti che sfruttano il sensore di movimento: in alcuni punti il personaggio si arrampicherà sulla parete di un edificio e bisognerà schivare esplosioni e macerie inclinando lo smartphone, in altri l’Uomo Ragno si lancerà in una caduta libera e bisognerà schivare ostacoli, balconate e così via, sempre con il sensore di movimento.

Spider-man in caduta libera si controlla inclinando lo smartphone

Spider-man in caduta libera si controlla inclinando lo smartphone

 

La transizione da una modalità all’altra è effettuata tramite una brevissima animazione, così come il cambio di scenario all’interno dello stesso livello.

Un’altra gradita aggiunta è la modalità “web-swing”, per brevi tratti vi sarà richiesto di fare tap e mantenere/rilasciare al momento giusto per far coprire distanze con la ragnatela, destreggiandovi da contatori combo, bonus, mine-zucca volanti, griglie laser e così via. Davvero gradevole!

Scarlet Spider pronto a schiantarsi... o no?

Scarlet Spider pronto a schiantarsi… o no?

Chiaramente la meccanica di gioco dopo un po’ è noiosa e ripetitiva, come di solito accade con questo genere di giochi. Ok, mixando le varie modalità di controllo, cambiando gli scenari e la tipologia di ostacoli e nemici la cosa varia, ma non più di tanto.

Il gioco ha anche un po’ di strategia: è possibile sfruttare i portali (standard e premium) per formare una squadra di spider-men e utilizzare le capacità speciali di ogni Uomo Ragno per accrescere il grado e il livello di esperienza di un personaggio. Inoltre prima di ogni manche è possibile acquistare (a suon di cristalli sonanti!) degli upgrade dalla durata limitata, tipo moltiplicatore punti o protezioni con campi di forza e cose varie.

Contatori, bonus, vita e valuta

I contatori di punti abbondano in questo gioco… C’è un contatore di metri, come ogni endless run che si rispetti: più procedi più ottieni punteggio. Il punteggio può essere moltiplicato attraverso le abilità particolari del personaggio o il suo livello. Ci sono i contatori delle “combo”: il numero di combo può essere aumentato passando dentro anelli dorati disposti lungo il percorso (di solito quando si viaggia con la ragnatela o in arrampicata/caduta libera), oppure schivando all’ultimo secondo un ostacolo. C’è il contatore dei nemici ammazzati. Tutti questi contatori contribuiscono a formare il punteggio per la classifica e a determinare i punti esperienza guadagnati dal personaggio. Sono 2 punteggi diversi ovviamente.

Nel gioco sono disseminati diversi bonus: ci sono le “fiale” gialle (contenitori per l’esame delle urine?), che vanno a costituire la valuta secondaria del gioco. Con queste fiale è possibile aprire il “portale standard” e accaparrarsi degli uomini ragno “comuni”. Le fiale sono inoltre necessarie per far salire di livello un personaggio sfruttando la fusione con altri uomini ragno (poi lo vediamo), e per comprare slot aggiuntivi per la squadra ragnesca. Non possono comprare altro.

Poi ci sono i bonus che garantiscono momentanee abilità speciali: scudo protettivo, due enormi palle chiodate di ragnatela per abbattere ostacoli e nemici, calamita per risucchiare le fiale gialle, moltiplicatore x2 di fiale. Stop. Questi bonus sono pochi e rari.

Infine c’è la valuta principale del gioco: il maledetto ISO-8. Con questo si pagano (cari!) gli upgrade del personaggio, si prelevano Spider-Men dal portale “premium” e si pagano (cari!) i continua quando si va a sbattere contro qualcosa. In pratica, tutto. E ottenerlo è molto difficile: bisogna completare le avventure dei capitoli della storia principale, completare obiettivi giornalieri o raggiungere punteggi estremi negli eventi periodici, ammazzare i rarissimi nemici con tenuta dorata (o d’orata, nel senso del pesce) che appaiono nei posti più incasinati. Ovviamente, dietro tutto ciò c’è un chiaro disegno, dato che l’acquisto di ISO-8 costa da 1.79 € per 10 ISO-8 fino a 89.99 € per 750 cristalli. Vale la pena invadere un’altra dimensione per accaparrarsene un po’ (per gli amanti di Breaking Bad: non sono quel tipo di cristalli)

A complicare le cose e a spingervi ad usare i “continua”, c’è la solita menata delle vite. In parole povere, avete 5 vite a disposizione. Quando le finite, dovete aspettare 10 minuti perché si ricarichi o chiederle agli amici su Facebook.

Consiglio: fuori dalla modalità della storia principale NON usate il continua, è inutile e dispendioso.

Sviluppo e upgrade dei personaggi

Ogni Spider-Man che passa dal portale ha le sue caratteristiche speciali. C’è chi moltiplica i punti ottenuti dalle fiale, chi ottiene un maggior punteggio a seconda delle combo effettuate o del numero di nemici abbattuti, chi ha un moltiplicatore extra per i punti esperienza. Ogni Ragno ha anche un “grado”, identificato da un numero di stelline. Il grado determina il livello massimo a cui può arrivare il personaggio, e questo livello è “riempito” attraverso i punti esperienza. Esempio: un Ragno con 1 stellina su 3 si trova al “grado 1” e potrà arrivare al massimo al “grado 3”. Accumulando punti esperienza, il personaggio sale di livello e con il livello salirà il suo moltiplicatore di punteggio. Arrivato al livello 10 smetterà di salire di livello finché non si sblocca il grado successivo: la gestione del personaggio consente di scegliere altri 2 uomini ragno per sbloccare la stellina successiva, pagando in cristalli ISO-8.

Sali di grado: sono solo 100 cristalli di ch'te'mmuort

Sali di grado: sono solo 100 cristalli di ch’te’mmuort

 

Esistono 3 tipi di personaggio: “Comune”, con una sola abilità speciale e massimo 3 stelline per un totale di Livello 30; “Non Comune” con una sola abilità e un massimo di 4 stelline, per un totale di Livello 40; “Raro” con 2 abilità speciali (una si sblocca al raggiungimento di un certo grado) e un massimo di 5+ stelline, per livelli oltre il 70.

Per passare da grado 1 a grado 2 servono 25 ISO-8 per i Ragni comuni e non comuni, oppure 50 per i Ragni rari, e poi via via a salire ad ogni passaggio di grado. Dato che ci sono missioni della storia principale che necessitano di un personaggio con livello minimo, il passaggio di grado è obbligatorio e può essere molto costoso! Portare un ragno Comune al livello 3 costa 75 ISO-8, che in valuta reale sono tipo 9 €. E nel momento in cui servirà un personaggio con livello 31 sarete fregati.

Per salire di livello si possono accumulare punti esperienza giocando, oppure è possibile “fondere” fino a 5 personaggi per passare i loro punti esperienza al personaggio prescelto, pagando 500 fiale giallognole.

fu-sio-ne (x5)

fu-sio-ne (x5)

I personaggi “fusi” spariranno dalla squadra, quindi è anche un modo per liberare slot in caso si voglia comprare un altro personaggio. Il livello, serve a tre cose: è necessario per affrontare le missioni della storia principale, che ha delle soglie di sbarramento; aumenta il moltiplicatore punteggio del personaggio e, quindi, permette di scalare più facilmente le classifiche; altera le probabilità di vittoria nella modalità “incarichi” che vediamo tra poco.

Consiglio: puntate su un personaggio “Non Comune” e sviluppatelo cercando di avvantaggiarvi coi bonus, tenete una squadra comunque ben nutrita per vincere più facilmente la modalità incarico. Cosa sia questa modalità lo vediamo ora!

Modalità e obiettivi

Ci sono 4 modalità di gioco: storia (1), eventi (2), incarichi (3) e libera (4).

spiderman unlimited main

Spider-man Unlimited: le 4 modalità di gioco

Modalità “storia”

Cioè quella che segue la trama del gioco. Per ora è divisa in 2 volumi, ma sembra se ne aggiungerà presto un terzo. All’interno di ogni volume ci sono 5 missioni principali e alcune secondarie. Nelle principali bisogna sconfiggere il boss, che per ora è un nemico volante (Goblin e suoi alternativi nel primo volume, Avvoltoio nel secondo) a suon di scudi S.H.I.E.L.D. lanciati con uno swipe quando ce li si trova davanti, nelle secondarie bisogna raccogliere un numero prefissato di item in giro per il livello. Ad ogni missione principale corrisponde una versione alternativa del cattivo: esempio, nel primo volume si incontreranno 5 goblin diversi, mentre nel secondo volume ci sono 5 Avvoltoi. Il boss finale, oltre a fuggire, scaglia dall’alto elementi che agiscono da ostacoli, fino a rendere il percorso e il lancio di scudi davvero difficile. In caso di vittoria, l’incontro si conclude con una scazzottata aerea.

Questa modalità ha diverse caratteristiche: per partecipare alla missione c’è uno sbarramento sul livello minimo del personaggio; i punti esperienza sono assegnati solo se si completa la missione; al completamento della missione vengono assegnati dei punti ISO-8; i livelli non sono “endless” ma finiscono al raggiungimento dell’obiettivo della missione.

Ogni missione si apre con uno scambio di battute tra Spider-Man e il Boss, in stile fumetto ovviamente, oppure tra Spider-Man e Nick Fury / Gatta Nera / Boh nel caso di missioni secondarie. L’avanzamento in questa modalità consente di progredire nella storia e di ricevere in dono i preziosi ISO-8, sempre se non li avete sprecati con i continua, che hanno un prezzo al raddoppio: 1 ISO-8 il primo continua, 2 il secondo, 4 il terzo, 8 il quarto e così via, per un totale di 15 ISO-8 al quarto continua, cioè più di circa 2 euro in valuta reale.

Modalità eventi

Ogni giorno viene lanciato un “evento” a durata limitata fino a 48 ore. Questi eventi sono tematici e presentano diversi livelli di retribuzione. Il meccanismo con cui si viene premiati è duplice. Ci sono premi legati alla posizione in classifica, quella realizzata dal miglior punteggio raggiunto durante l’evento:

 

Spider-man unlimited premi eventi classifica

Spider-man unlimited premi per la classifica eventi

e premi invece legati al raggiungimento di determinati obiettivi. Infatti, associata ad ogni evento c’è una barra degli obiettivi, che va riempita per ricevere premi via via crescenti.

Spider-man unlimited premi eventi obiettivi

Spider-man Unlimited: la barra di progresso per i premi

Questa barra si riempie in maniera cumulativa a seconda del risultato di un contatore: se, ad esempio, la gara è ad ammazzare più nemici, potete riempire la barra ammazzando 1 nemico per manche e giocando tante manche (comodo per chi non è capace e ha tanto tempo), oppure ammazzando tanti nemici in ogni singola manche. Quello che cambia è il risultato in classifica, ma non il riempimento della barra. In questo modo alcuni premi succulenti (ISO-8 e fiale, ma anche personaggi in regalo) diventano accessibili anche a chi non ha i riflessi prontissimi. Questa modalità è un buon modo per far fare esperienza al proprio personaggio e guadagnare ISO-8.

Modalità incarichi

In questa modalità non sarete chiamati a giocare in prima persona, ma semplicemente manderete la vostra squadra in missione e vi siederete ad aspettare. Gli incarichi sono richiesti da personaggi comprimari (JJJ, Nick Fury, Mary Jane, Gatta Nera) e introdotti da una breve descrizione. Ad ogni evento è associato un grado di difficoltà e una ricompensa in fiale e punti esperienza, crescente con il livello di difficoltà. Agli incarichi possono partecipare fino a 6 ragni e la somma dei livelli dei personaggi confrontata con il livello di difficoltà della missione darà la percentuale di riuscita della missione. Esempio: difficoltà bassa, Ragni scarsini ed un ragno a livello > 20 vi daranno una percentuale di successo del 99%. Il bello di questa modalità è che farà crescere i punti esperienza dei vostri personaggi tutti insieme: una volta completato l’incarico, l’intero montepremi esperienza viene assegnato ad ogni personaggio che ha partecipato all’evento! La contropartita? Gli eventi hanno una durata in tempo, da mezz’ora a 2 ore e oltre. Durante questo tempo non potete utilizzare i personaggi impiegati nell’incarico in altre modalità di gioco, né per upgradare altri personaggi. Chiaramente Gameloft vi offre la scorciatoia: pagando in ISO-8 (da 1 a oltre 6, a seconda della durata dell’evento) potrete concludere l’incarico subito.

Modalità “unlimited” o libera

Correte in libertà quanto volete, coi personaggi del livello che volete, affrontando nemici vari e scenari diversi. In cambio otterrete fiale, punti esperienza, punti classifica, combo e, se vi dice bene, abbattendo i nemici dorati otterrete qualche ISO-8.

Obiettivi giornalieri, market, social

Ogni giorno vengono impostati 3 obiettivi: oro, argento e bronzo. Si tratta di cose semplici tipo “percorri x-mila metri” o “ammazza x-nemici”. I premi elargiti sono in cristalli ISO-8 per l’oro, e contenitori delle urine per gli altri livelli. Essendo obiettivi “cumulativi” alcuni sono veramente facili da raggiungere, nonostante la finestra temporale limitata.

spider-man unlimited obiettivi

Se ammazzo 5 boss mi danno 1500 contenitori per le urine: no grazie.

Il gioco è completato da un market in cui acquistare potenziamenti temporanei, pagandoli in cristalli o fialette, e da una parte social: si possono ricevere cristalli o vite invitando gli amici.

Il maledetto pay-to-win

Cosa rovina un gioco così bello?? Per esempio che per far evolvere il mio Scarlet Spider al livello 3 ho bisogno di 100 cristalli, e già 50 ne ho spesi. Per il casual gamer è pura follia, ed è folle che un casual gamer spenda così tanti soldi per progredire (l’euqivalente 18 euro solo per UN personaggio e solo per portarlo a livello 3/5) perché gli ISO-8 sono così difficili da guadagnare.

spider-man iso-8

Questi cristalli costano un sacco… chiedo aiuto a Walter e Jesse…

In parole povere, il casual gamer è confinato alle modalità  eventi, incarichi (che però non diverte) e libera. La modalità storia, con lo sbarramento del livello del personaggio, è dedicata solo a chi ha parecchio tempo (o soldi) da spenderci, insomma ai videogiocatori seri che però, immagino, si stuferanno presto di un gameplay tutto sommato molto ripetitivo, caratteristica tipica del genere.

Cioè, in parole povere: cara Gameloft, chi è il tuo target? Aggiusta il tiro abbassando il costo degli upgrade dei personaggi e rendi disponibili la possibilità di guadagnare ISO-8 durante lo svolgimento dei livelli.

Concludo con un mai più azzeccato

’nuff said

  • massi

    buona recensione ma c’è da dire che i personaggi possono essere alzati anche avendo un doppione + due carte di 1 colore inferiore (anche io però c’ero cascato ed ho buttato 25 iso preziosissimi per alzare un ragno quando avevo il doppione)

    vero che nel caso delle carte rare è difficile averne due uguali e per 5-6 stelle addirittura 4-5 uguali però nel caso di una fortuna ai limiti dell’impossibile possono essere anche spesi zero iso per portare la carta rara al massimo^^

    • jeby

      Sì hai ragione, l’ho scoperto anche io tardi, per gli epici o i rari comunque non è facilissimo. dovrebbero introdurre un sistema “social” per lo scambio tipo figurine

      • massi

        vero infatti io l’unica carta epica che ho ce l’avrò per sempre bloccata al livello 10 xD

        cmq ho capito come fanno negli eventi a fare punteggi assurdi

        sicuramente avranno pagato soldi veri per sbloccare la terza casella e sommano il moltiplicatore x 3 ragni magari epici o rari e arrivano a 50x o giu di li

        ci vuole un nulla a fare 500k 1 milione di punti così xD

        io stesso con l’epica a livello 10 e la normale (verde) a livello 32 sono riuscito a fare 180k

        • jeby

          Probabilmente quando uscirà il terzo volume completandolo si potrà sbloccare l’ultima casella senza pagare, come accade ora per le prime due 😉