TVShows VS Automatic: FIGHT!

Prendo spunto da questo post de Il Mac Minimalista per portare anch’io un confronto tra i due software più utilizzati da chi è un TV-shows addicted e trova comodo avere un software che automatizzi il download dei file torrent delle serie TV, ovvero Automatic e TVShows.

Prima di cominciare, dico subito che il mio post non è polemico, ma vuole esporre semplicemente un punto di vista diverso. Chi mi segue da un po’ sa che nel vecchio blog avevo una rubrica chiamata “Perché pagare di più” che metteva a confronto software a pagamento e versioni alternative gratuite.

Io ho usato attivamente entrambi i software, nel caso di Automatic ho letteralmente fracassato i maroni allo sviluppatore per via degli inevitabili problemi delle prime release, soprattutto riguardanti il funzionamento dietro proxy.

Per quanto riguarda TVShows avevo iniziato ad utilizzarlo quando ancora il progetto era ospitato su sourceforge: purtroppo c’è stata un’improvvisa interruzione dello sviluppo e per un lungo periodo il software ha smesso di funzionare. Fortunatamente lo sviluppo è stato ripreso da altri e continua ancora.

I problemi con i proxy di Automatic e la ripresa dello sviluppo di TVShows mi hanno fatto ripassare a quest’ultimo in tempi non sospetti, quando ancora Automatic era freeware.

Innanzitutto bisogna dire che Automatic è un software dedicato al download automatico di podcast, videocast, torrentcast e quant’altro finisca con -cast e sia basato su aggiornamenti via RSS.

TVShows, come suggerisce il nome, è esclusivamente un tool adatto al download di torrent di serie TV, appoggiandosi direttamente sul database e sui feed forniti da eztv.it.

Automatic è quindi un software più flessibile e ricco di funzioni del minimalissimo TVShows, anche se confrontato con la nuova beta 2.qualcosa.

Questo può sicuramente giustificare la differenza di prezzo tra Automatic (19,95 $, cioè poco più di 15,50 €) e TVShows (0 €).

D’altra parte è stato giustamente fatto notare che TVShows ha un’interfaccia a dir poco… beh dai… diciamo scarna. Vero, però è altresì vero che questo genere di software agiscono in background e non capita spesso di aprirne la finestra e venir feriti dall’interfaccia che sembra solo abbozzata.

TVShows, tra l’altro ha un grandissimo vantaggio che Automatic non ha e che, secondo me non ha prezzo. TVShows non è solo gratuito, è opensource, il che gli garantisce la sopravvivenza nei secoli dei secoli, perché ci sarà sempre un nerd smanettone disposto a svilupparlo perché serve almeno a lui (come in effetti è già successo).

C’è da dire che TVShows prende spunto da un altro software open e multipiattaforma (tramite Java, abbastanza pietoso su Mac…), che si chiama T.E.D.: Torrent Episode Downloader.

Per quanto riguarda le critiche “etiche” sul fatto che la beta di TVShows mostri una GUI molto simile a quella di Automatic… beh, mi sembra che Thunderbird abbia un’impostazione simile a Mail o a qualunque altro client di posta “normale”, così come Firefox 4 sembra un mix tra Opera e Chrome. L’informatica (l’automotive, il settore aeronautico, quello degli elettrodomestici, o di qualsiasi altro settore) è anche questo, prendere spunto da una soluzione efficace offerta da un concorrente e migliorarla. Sì procede così, a step evolutivi, qualcuno arriva prima (vantaggio!) qualcuno segue e si adegua, così è, così è stato, così sempre sarà!

Bene, ora che avete sentito due campane, fate la vostra scelta o proponete l’alternativa! 🙂

‘nuff said