8 things about me…

Raccolgo il testimone di Saint Andres. Perché? Così, perché oggi mi va! Anche se io in generale odio le catene, quindi vi lascio liberissimi di non proseguire!

1. Nonostante tutto sono felice. E devo ciò, in larga parte, alla mia splendida ragazza.
2. A nuoto, il mio stile preferito è rana. Mi riesce particolarmente bene. Invece odio lo stile dorso, ogni volta rischio di affogare (eppure sono abbastanza “qualificato”), a volte sono così stizzito che non muovo nemmeno le gambe.
3. Vado pazzo per i frutti autunnali. Cachi e uva al primo posto! Posso inghiottire fino a 9 chicchi di uva Italia alla volta!
4. Uno dei miei cantanti preferiti è Rino Gaetano. In questi giorni sto ascoltando “Ok Papà” e “La zappa . . . il tridente il rastrello la forca l’aratro il falcetto il crivello la vanga” fino a consumarmi le orecchie cercando di impararle a memoria. Impossibile, ogni volta mi perdo in suggestive immagini inafferrabili.
5. La mia passione per le automobili è sconfinata. Però sarei dovuto nascere almeno 40 anni fa, quando il successo di un’auto dipendeva dal reparto tecnico e non da quello commerciale. Quando la “mini” era un’auto inglese, e non un miscuglio su telaio Rover 114, con motori Jappo-Francesi e plastiche della Mattel ideato da una casa tedesca e venduto a peso d’oro. Quando la parola “sinergia” non esisteva nemmeno… Lasciamo perdere Alfa Romeo e Lancia…
6. Ho, ad oggi, più di 300 numeri della serie regolare dell’Uomo Ragno. A cui vanno aggiunti una marea di altri fumetti, ma nessun manga (a parte quella sottospecie di esperimento editoriale che è stato il “manga” dell’Uomo Ragno)
7. Leggo molti libri, ma poche riviste o quotidiani (a parte quelli on line). L’unica rivista automobilistica che leggo è Auto Tecnica (che però sta scadendo un po’), le altre le reputo feccia della peggior specie, cartastraccia.
8. Sono dottore in Ingegneria Aerospaziale. Cos avuol dire? Che ho subito frequentato quattro anni di torture sevizie soprusi lezioni al Politecnico di Milano, ho preso la laurea di “primo livello” e ora mi appresto a passare altri due (o più) anni tra quelle che ormai posso definire le mie nuove mura domestiche. Sintomo di masochismo? Può essere…

’nuff said