Pronto soccorso PC

Quando ormai pensavo di essermi liberato del tutto di virus, trojan, malware ecc.. ieri mi arriva una chiamata: “Ho preso un virus”. L’amico in panico, utente Windows (per nulla esperto), mi dice che il suo PC si è beccato un virus e ora deve formattare tutto. Bene, a parte che non penso sia l’unico metodo possibile (mi ricordo qualcosa con “modalità provvisoria” e “HijackThis”, ma è passato tanto tempo…), cosa c’entro io? Il problema è che non esiste alcun backup e l’amico non vuole perdere i document… bene dico io, usa uno dei tuoi masterizzatori DVD e con tanta pazienza preparati a trasferire il trasferibile. No, non si può. Da ciò che mi è stato descritto il virus impedisce la masterizzazione, però le periferiche USB funzionano. Ho pensato, proverò a portare il mio masterizzatore DVD esterno e vedere se funziona via USB: pazzesco, il computer (benché abbia meno di due anni) è dotato di sole porte USB 1, che non permettono di utilizzare il masterizzatore DVD (almeno, non in tempi umani). Che fare?? Niente HD esterni a disposizione, niente supporti esterni per bruciare DVD, come fare a salvare 60GB di dati importanti?? Boh, alla fine penso che porterò un DVD con una LiveCD di Ubuntu, avvio da lì e cerco di masterizzare il masterizzabile, sperando che Ubuntu riconosca l’hardware presente. Se non dovesse funzionare… non resta che aprire il PC, togliere l’HD e cercare un case adatto in cui metterlo e trovare un alto computer che faccia da serbatoio momentaneo. Naturalmente sono aperto a qualunque consiglio da parte di utenti più esperti. Tra l’altro vorrei dire… cari sviluppatori Linux, perché non ci fate una distribuzione “for Dummies”, così che tutti gli utenti che sono stufi di Windows ma hanno comprato da poco il PC e non sono molto esperti, possono avere una buona soluzione senza spendere subito soldi per un Mac.

’nuff said

Technorati Tags :
  • Anonymous

    hai provato a leggere il suo hd via ethernet con un cavo incrociato o con un hub.

  • GiMo

    mh virus che impedisce di masterizzare… e di andare in rete? Comunque!!
    a) BartPE (windows praticamente-XP “avviabile” da CD), prima tolgo il virus con un qualsiasi antispyware/antivirus per win, o con gli “stinger” disponibili tipo McAfee, smanetto sul registro di sistema e sui file, poi masterizzo/trasferisco via rete i file che mi servono o sposto su un’altra partizione di un hdd attaccato
    a-bis) buon vecchio DOS con supporto NTFS (utility 3rd party) e rete, trasferisco quello che mi serve su un altro computer.
    b) ubuntu Live e masterizzo/trasferisco via rete, possibili casini con la solita NTFS, il virus non lo tolgo da una liveCD penso…
    c) installo in un’altra partizione un altro uindoz e masterizzo da quello
    d) ReactOS? 🙂
    e) installo windoz sull’altra partizione, rischio che s’infetti pure quella 🙂
    f) sposto l’HDD

  • Smash

    Scaricati questa live iso il boot da cd funziona quasi sempre…(così non devi montare il lettore dvd)

    http://slax.linux-live.org/download.php

    Occupa poco e fai di tutto…
    Avrò salvato na decina de pc…

  • Jeby

    @ anonimo: sì, al cavo di rete avevo pensato, infatti porterò con me il fido iBook.

    @ GiMo: sapevo che saresti arrivato. Eheh… sul virus ho solo le informazioni di un utente in panico che non riesce a usare il suo PC e che, tra l’altro, gli si spegne a caso (ma qui, non so quanto sia colpa del virus, trattandosi di assemblato Vobis…). Il problema è che non ho a disposizione una giornata, ma poche ore della sera. Quindi il mio compito sarà mettergli in salvo i dati (anzi.. fargli vedere come si fa!), poi per il resto se la dovrà cavare con l’aiuto di qualcun’altro (anche perché io quelle cose ho scelto di NON farle più quando sono passato a Mac).

    @ Smash: grazie per il consiglio! Anche se l’Ubuntu ce l’ho già per tutti i processori (PPC, 64bit, 32 bit), la slax me la scarico lo stesso! Provo la KillBill Edition, il nome promette proprio bene… 😀

  • GiMo

    Ti direi BartPE… anche perché potresti riuscire con _ottime probabilità_ a togliere il virus senza formattone… però devi avere il cd già pronto (il mio è sempre con me 😉 se vuoi te lo passo)…
    Sennò livecd e successivo inevitabile formattone (odio i formattoni! :-S)

    Il backup è bello
    Il backup è buono
    Il backup mi fa dormire sereno la notte

  • iSleepy

    Io a lavoro quando capitano ste cose, o vado di USB e TANTA TANTA TANTA pazienza [ma tanto mi pagano pure per la pazienza] oppure se ho fretta gli do giù di Live CD che è sempre l’ultima spiaggia di salvezza.

  • Alexander De Large

    Ciao Jeby, io fossi in te farei così: se il tuo amico riesce ad andare in ternet, digli di “spedirsi” i file ad un indirizzo di posta. Poi se li scaricherà nuovamente (ma dopo un buon controllo AntiVirus tipo di Yahoo! che niente a che vedere con “cacata” Norton e simili)

    Personalmente, non essendo in grado di stabilire la pericolosità del virus e i danni da lui provocati, reinstallerei tutto formattando. Altrimenti rischi che il virus continui a propagarsi…solito discorso per il consiglio spora dato : se è riuscito a scrivere parti su alcune immagini ad esempio, poco importa se le masterizzi..al momento che le rimetti sul computer sei punto e a capo (ricorda il famoso e stupido virus per Mac camuffato da .jpeg)

    Ciao

  • Jeby

    niente da fare! Ho provao ad accedere via ethernet e masterizzare.. ce l’avrei anche fatta se il computer non si spegnesse ogni due per tre… il mio sospetto è un difetto hardware (si surriscalda e si spegne) invece che un virus!1

  • iSleepy

    prova a smontarlo e a togliere la polvere [immagino in quantità industriali] tra il dissipatore ed il processore.
    Così risolveresti lo spegnimento, forse.

  • gimo

    Strano lo spegnimento!
    Se fosse surriscaldamento della CPU… se è vecchio vecchio farebbe una bella schermata bleu (1)… surriscaldamento del northbridge idem… ram difettosa stessa cosa… hdd andato bho rumori e scandisk a manetta…
    Spegnimento senza bloccarsi potrebbe voler dire surriscaldamento dell’alimentatore (moooolto + sensibile alla polvere rispetto all’interfaccia dissipatore-processore, che è mezzo mm di pasta conduttiva), oppure scheda madre seriamente a puttonio…
    Per le temperature ci son vari programmi… a me sta simpatico SpeedFan.

    (1) Se è “nuovo” e intel (P4 in su) “throttla” la CPU e nn grippa anche se si surriscalda, se è AMD Athlon/XP non 64 allora schermata blu… fino alla morte…

  • Jeby

    beh GiMo, se ti ricordi anche il mio Acer sispegneva di botto senza schermate blu e simili, e bisognavamettere sotto i tappi di bottiglia per farlo “respirare”.

  • g3cko

    Una bellissima copia gratuita di knoppix non sarebbe affatto male… si adatta a qualunque tipo di hw, i sicuramente non avrà problemi di virus 😛