NeoOffice: mod della splash screen

Come vi ho già scritto qui, la nuova versione di NeoOffice comincia a piacermi un pochino. Siccome questo programma è relativamente lento ad avviarsi, gli sviluppatori hanno pensato bene di inserire una “splash screen”. Peccato solo che abbia una combinazione di colori orribile. Così ho deciso di modificare la splash screen con una fatta da me. La procedura non è affatto difficile, anzi è alla portata di tutti. Per prima cosa dovete raggiungere l’applicazione NeoOffice, e dal menù contestuale cliccare su “mostra contenuto pacchetto”. A questo punto bisogna aprire la cartella “Contents” ed individuare la cartella “MacOS”. I privilegi di questa cartella potrebbero impedire la modifica del suo contenuto, quindi selezionatela, premete command+i (ottieni informazioni) e in Proprietario e Permessi>Dettagli modificate i parametri impostando l’accesso lettura/scrittura (dovete essere amministratori per farlo) e quindi cliccate su “Applica agli elementi inclusi..”, vi sarà chiesta la password di amministratore; ora cercate il file “intro.bpm” e fatene una copia di sicurezza. Ora potete rimpiazzare l’immagine con una a vostro piacimento, che però deve essere un file BPM con dimensioni 440×288. Purtroppo non si possono usare le trasparenze con i file BPM (ma perché proprio BPM mi chiedo io), altrimenti sarebbe venuto un lavoretto davvero ben fatto:

questo l’ho fatto in 10 minuti, bisogna lavorarci un po’ su! Voi sbizzaritevi pure! (La barra di caricamento è in quel modo per via del tema che uso con Shape Shifter).
Ora aspetto solo che qualcuno mi faccia una nuova icona del dock, che quella che ha di default NeoOffice è inguardabile.

’nuff said

Technorati Tags :