iWork? Forse meglio dire… GWork

La notizia trapela in queste ore in cui Apple si appresta a festeggiare il trentunesimo compleanno! Una data speciale, legata a doppio filo con un’altra grande azienda dell’informatica: Google. Le collaborazioni tra le due aziende ormai non si contano più: come non citare l’Official Google Blog, la creazione da parte del team di software opensource per Mac, come l’interessante MacFUSE, nonché la recente collaborazione per lo sviluppo dell’iPhone. Che i destini di queste due aziende siano legati appare ben chiaro. Qualcuno ha cominciato a pensarci su, a fare speculazione, a fare due più due…
In poco tempo Google ha sfornato una “suite per l’ufficio”, fruibile on-line, che permette di creare documenti di testo e, guarda un po’, fogli di calcolo compatibili con diversi formati, tra cui quelli di Microsoft Office. In compenso è da molto che si vocifera di una futura applicazione stile Excel inclusa nella suite iWork di Apple (il famoso “Number”), che però ancora non si è vista! Non solo, non si è visto proprio il consueto annuale aggiornamento della suite, che è ferma alla versione ’06. Qualcuno ha così immaginato Apple e Google starebbero forse collaborando alla creazione di una nuova suite, concorrente all’Office di Microsoft, e con uno spiccata attitudine alla condivisione on-line: insomma una fusione di Google Docs, iWork e .Mac (che finalmente servirebbe a qualcosa…). Il rumor, benché da prendere con le pinze, non sembra poi tanto campato per aria e ha del verosimile. Qui c’è anche un’immagine di quello che dovrebbe essere uno screenshot del pannello di configurazione del lato on-line della suite, ma qui si rasenta il fake totale.

’nuff said

[via AppleFresh]